Una serata, quattro nuovi soci!!!

Da sinistra a destra: Vasile Surdu, Luana Polonara (VPM 2013/14), Leonardo Giannini, Anna Ricatti, Michela Craveri

L’ingresso di nuovi soci è sempre un bel momento in ogni Toastmasters Club, ma immaginate la gioia di quando, nella stessa serata, ben quattro ospiti hanno chiesto di essere ammessi a Milan-Easy!

Non è un evento che possa passare inosservato ed è certamente dovuto all’impegno profuso dall’ExComm e dalle indimenticabile serate che tutti i soci riescono a creare: divertenti, istruttive, di crescita, formative… insomma, una serata Milan-Easy!

Due di loro hanno acconsentito a raccontare la loro esperienza di ospiti e i motivi che li hanno spinti a diventare membri ed iniziare il loro percorso formativo.

Vasile Sordu

Ho fatto uno stage presso l’azienda di uno dei miei professore in qualità di software tester; essendo l’azienda piuttosto grande ed essendo io una persona un po’ riservata, ero in difficoltà a fornire feedback ai colleghi senior… pur essendo il mio lavoro.

Sono timori che tutti abbiamo (essere giudicati mali, presi in giro, non essere bravi come gli altri) e forse per questo non sono riuscito ad andare avanti con il lavoro.

Ho, quindi, deciso di iniziare un percorso di crescita professionale e da un blog all’altro e con l’aiuto di Google, sono giunto fortunatamente al nostro club Milan-Easy! L’agenda della serata era piuttosto stimolante e sono stato colpito in particolar modo dal titolo di un discorso “La dieta che funziona” (di Claudio Arni) e così ho deciso di venire come ospite.

Alla fine della serata, ero rimasto molto intimorito dai discorsi visti, poiché mi sembravano tutti di alto livello e fin troppo professionali. Per fortuna alla fine del meeting, Laura Tavola ed un altro socio mi hanno coinvolto spiegandomi che tutti i soci sono al club per imparare e sono tutti partiti dallo stesso livello.

Infatti, la serata successiva era interamente in inglese e… ho potuto vedere che tutti hanno le stesse difficoltà, ma le persone hanno affrontato la sfida senza timori. Questa è stata la molla per iscrivermi al Milan-Easy e superare la paura del Public Speaking che, come ho letto in un articolo, è la paura nr 1 al mondo!

Michela Craveri

Sono arrivata al Milan-Easy Toastmasters Club, perché una mia amica e socia -Sara Cavalieri- me ne ha parlato più volte negli anni passati e sempre con grandissimo entusiasmo.

A Gennaio di quest’anno, mi ha chiesto se volevo assistere ad un incontro come ospite; era il momento giusto, sentivo di esser pronta a fare qualcosa per me stessa e ad imparare qualcosa di nuovo. Così, mi sono buttata!

Da subito mi sono piaciuti sia la gente che partecipa al Milan-Easy Toastmasters sia l’ambiente caloroso e coinvolgente; è stato nello stesso tempo divertente e profondo, mi ha fatto riflettere e mi ha insegnato a guardare alla comunicazione in modo diverso.

Sono abituata a parlare in pubblico per lavoro, però su argomenti che conosco approfonditamente. Mi sono accorta che, anche qualora debba affrontare temi che riguardino aspetti professionali, devo imparare a strutturare la comunicazioni su altri piani e ad organizzare un discorso in maniera differente.

La struttura della serata ed il fatto che le persone partecipino alle riunioni per crescere e aiutino trasversalmente gli altri a crescere sono solo alcuni degli aspetti che mi hanno maggiormente affascinata durante gli incontri.

Così, dopo 4/5 volte come ospite, ho deciso di iscrivermi!

Volevo non solo sfidarmi ad analizzare quello che faccio quotidianamente sotto un’ottica diversa, ma anche avere la possibilità di affrontare temi nuovi per me, esprimendo altri aspetti della mia personalità.

Infatti, vedo il fatto di dover fare presentazioni su temi liberi come un’occasione per riflettere su nodi o momenti importanti della propria vita, aiutandoci a rimettere le cose nella giusta prospettiva e a guardare alle situazione nell’insieme della nostra vita.

thankyou
Grazie ragazzi e… non vediamo l’ora di assistere al vostro Icebreaker!

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>