19 marzo 2013: I discorsi della serata congiunta

A cura di  Rita Ferrieri e Barbara Olivieri 

Questo è stato un evento particolare: i due club di Milano si sono uniti per fare una serata congiunta: speaker del Milaneasy e valutatori degli Esprolers

La parola del giorno che si invita ad utilizzare durante gli interventi è: Cordiale (profondamente sentito)

Prima parte: i discorsi:

Questa sera abbiamo quattro discorsi classici che saranno valutati e votati dal pubblico e il quinto discorso fuori gara proposto dal Presidente del Milaneasy per invogliare la partecipazione alla conferenza nazionale Toastmasters che si terrà a Milano a fine maggio. Ecco a voi i discorsi:

1) Gaia Fiertler – Fiume a Palazzo Lombardia

Competent Communication Manual – 8 – Get Comfortable With Visual Aids - Language: Italian

Gaia ci accompagna attraverso la vita e le opere di Salvatore Fiume, grazie ad una mostra che si è tenuta recentemente nella sede della Regione Lombardia. Un viaggio non solo attraverso le opere dell’artista, ma anche attraverso un ambiente culturale ricchissimo che ha visto contemporanei ed amici, personaggi del calibro di Dino Buzzati, dei fratelli De Chirico, Giò Ponti… Un carrellata di opere ed un affresco di una pezzo di storia della cultura italiana.

2) Guglielmina Fallini – ACQUISTO, ma ho bisogno di uno sconto del 30%

Competent Communication Manual – 9 – Persuade With Power - Language: Italian

Role Play per Mimmina, che simula la negoziazione per l’acquisto di un immobile. La sua controparte (coloro che vendono) è il consiglio di amministrazione (l’audience) rappresentato da Davide Giansoldati, con il quale Mimmina ingaggia una discussione sul prezzo, analizzando la situazione dell’edificio (immobile del 1996, alte spese condominiali, situato in zona periferica) e proponendo un prezzo di acquisto inferiore del 30% rispetto alla quotazione di partenza.

3) Riccardo Montini – Ampliare la realtà

Competent Communication Manual – 2 - Organize your speech, Language: Italian

Che cos’è la realtà? Cosa si percepisce della realtà? Con queste domande Riccardo evidenzia che noi abbiamo una limitazione della percezione della realtà, sia da un punto di vista fisico (la lunghezza d’onda percepita dall’occhio umano, le frequenze dei suoni percepite dall’orecchio umano) che da un punto di vista mentale. Ossia noi percepiamo secondo quanto che ci interessa; il riconoscere questa auto-limitazione aiuta a superare le barriere interpretative.

4) Massimiliano Spini – Non si esce vivi dagli anni ‘80

Competent Communication Manual – 3 – Get to the Point - Language: Italian

Una curiosa carrellata attraverso i cartoni animati degli Anni ’80, ma da un punto di vista decisamente insolito. Esaminando le sigle di tre dei più rappresentativi personaggi dei Manga giapponesi (Sampei, il ragazzino pescatore, Anna dai capelli rossi, l’orfanella sfortunata ma sempre felice, e Pollon, la figlia degli dei), Massimiliano – con molta ironia – evidenzia l’ambiguità dei testi (con curiose commistioni con stupefacenti) dei messaggi trasmessi via TV.

5) Angelo Mascaro – Arena

Persuasive Speaking – 3 – The Winning Proposal - Language: Italian

La call-to-action di martedì 12 marzo viene in trasferta all’Xplorers, dotata di un incipit efficace (“La proposta che non può essere rifiutata” con sottofondo musicale del Padrino). La metafora della “Arena”, un luogo dove superare i propri limiti e migliorare, evidenzia il messaggio che per diventare degli speaker e dei valutatori migliori la prossima Conferenza Nazionale è un’ottima occasione per perseguire questi obiettivi, formando da subito squadre con cui allenarsi.

Table Topic di Giorgio Medi

coinvolge soci ed ospiti nella fase di improvvisazione, che ha come argomento l’Informazione, intervengono:

Claudio Russo (Milan Easy) – Quale fonte di informazioni prediligi? TV, giornali, radio?

Cecilia Sartori (Milan Easy) – Cosa ti aspetti di trovare nelle rassegne stampa? Notizie o anche commenti?

Claudia (ospite) – Come valuti nell’insieme i media italiani?

Mattia (ospite) – Pensi che i media esteri siano migliori di quelli italiani?

Ciro (ospite) – Pensi sia utile consultare più fonti di informazione?

Antonio Paino (Milan Easy) – Cosa apprezzi delle notizie date nelle TV italiane?

Francesco Vecchiè (Milan Easy) – Cosa non ti piace delle notizie date nelle TV italiane?

Francesco Di Noi (Xplorers) – Quando parli con gli stranieri sei disposto ad accettare critiche al nostro Paese, o reagisci?

Le premiazioni:

Miglior speaker: Massimiliano Spini

Miglior valutatore: Matteo Sasso

Miglior Table Topic: Francesco Vecchiè

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>